4

Gennaio

2022

Digiuno intermittente – cosa dicono gli studi a riguardo?

Si è visto che il digiuno intermittente possa portare ad una perdita di peso e ad un miglioramento degli esiti cardiometabolici. Questi studi sono supportati da prove di qualità moderata-alta, soprattutto per un target di persone con sovrappeso o obesità.

Qual è l’associazione del digiuno intermittente con i risultati sulla salute e qual è la forza dell’evidenza degli studi sul digiuno intermittente?

 

Il digiuno intermittente (IF) ha recentemente guadagnato molto interesse come approccio alla perdita di peso. Si tratta di una strategia dietetica unica definita da periodi di alimentazione alternati a periodi di non alimentazione (digiuno). L’IF si concentra su QUANDO il cibo viene consumato e sulla QUANTITA’ TOTALE ingerita.

L’IF agisce attraverso una alterazione del metabolismo epatico, in cui il corpo passa dall’utilizzo del glucosio derivato dal fegato, ai chetoni derivanti ​​dalle cellule adipose durante i periodi di digiuno. Si ipotizza che alterare il metabolismo del corpo possa portare a benefici per la salute a lungo termine.

Per verificarlo, è stata eseguita una revisione generale pubblicata su Jama Network Open (1) di 11 meta-analisi comprendenti 130 RCT (studi clinici controllati randomizzati) che descrivono 104 risultati associati al digiuno intermittente per valutarne gli effetti sulla salute correlati all’obesità e si sono trovate delle associazioni statisticamente significative di digiuno intermittente supportate da prove di qualità da moderata ad alta. Gli esiti associati al digiuno includevano una moderata riduzione del peso corporeo, dell’indice di massa corporea e dei fattori di rischio cardiometabolico negli adulti con sovrappeso o obesità.

Possiamo affermare, dunque, che gli studi clinici hanno dimostrato i benefici dell’IF per molte condizioni di salute, in particolare per l’obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari, attraverso la riduzione del peso e il miglioramento dei parametri cardiometabolici.

Dott.ssa Miriana Brun

Vuoi saperne di più?

    Consento il trattamento dei dati personali secondo gli art.7 e 13 del D.Lgs 196/03.

     

    Articoli correlati