Home Page arrow STUDIO METABOLISMO arrow Come si misura
lunedì 22 maggio 2017

http://www.buybooks.ws
Metabolismo Basale: la calorimetria Stampa E-mail

La dieta dimagrante per definizione è restrittiva quando l'apporto calorico è inferiore al metabolismo basale. Per evitare i danni attivati da tale dieta è necessario, quindi, conoscere il proprio metabolismo.
La calorimetria Indiretta è l'esame medico specialistico che permette di conoscere il valore del metabolismo del soggetto in esame e di poter prescrivere, quindi, una dieta " su misura "


Metabolismo basale : come si misura

La calorimetria indiretta è la metodica che consente di valutare la spesa energetica attraverso la misurazione delle variazioni di concentrazione di ossigeno e anidride carbonica nei gas respiratori e di calcolare inoltre l’ossidazione dei substrati energetici (glucidi, lipidi, protidi). In questo modo è possibile sapere non solo le calorie da assumere ma anche a sapere se bruciamo più facilmente le proteine o i carboidrati o i grassi.

Tale misura è indispensabile per una prescrizione calorica mirata alle richieste metaboliche individuali. Non è consigliato, infatti, assumere una quota calorica al di sotto del proprio metabolismo basale poiché, in questa situazione, l’organismo mette in atto dei meccanismi di difesa, risparmiando sulla spesa energetica, (abbassando il metabolismo stesso) e compromettendo la massa muscolare, che viene utilizzata come fonte energetica, provocando un calo di peso da malnutrizione. 
Questo è il motivo per cui le diete rigide sono seguite il più delle volte dal recuoero di chili superiore a quelli persi.
 
Per raggiungere un peso sano non si devono diminuire le calorie, ma combinare in maniera appropriata l’apporto di nutrienti e il consumo energetico giornaliero.
Molto spesso i soggetti obesi hanno un Metabolismo Basale superiore rispetto ai soggetti normopeso e ancora maggiore rispetto ai sottopeso.
Questo dato, apparentemente strano, rappresenta il tentativo dell’organismo di disperdere più calorie possibili per compensare l’eccessivo apporto alimentare. E' il dato che permette di distinguere il soggetto, costituzionalmente magro, che ingrassa solo perchè mangia in maniera eccessiva dall'Obeso che non riesce a disperdere di più e quindi ad ingrassare più facilmente.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 13 maggio 2015 )


Calorimetria


Biompedenza


Armband


Terapia a distanza


Accesso riservato
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO SITO NON SOSTITUISCONO IN NESSUN MODO IL MEDICO A CUI COMPETE LA DIAGNOSI E LA TERAPIA
Ambulatorio Specialistico Dott. Oliva - Prevenzione e cura obesità e disturbi alimentari
Dir. San. Dott. Luigi Oliva Aut. Reg. 115 del 15/09/04
Centro Direzionale "La Vela" - Viale Ancona 24 - Mestre -Venezia -
Tel. 041 5317638 Fax 041 5322349
e-mail: info@obesita.org P.iva 00919180273
© Copyright 2005 dott. Luigi Oliva
CMS PortalWare  by Fabrizio Penso
Project by Promoservice.com